Chiede di

AmmettereRinnovare

l'ammissione del minore in qualità di socio all’Associazione e alle relative attività

Dati per il tesseramento del minore

Richiedendo la tessera:

Tessera BASE

Dichiara

  • di accettare, in base a quanto previsto dal Codice Civile sull’esercizio della patria potestà, il tesseramento alla Associazione Sportiva /Societa’ Sportiva del proprio figlio/a
  • di aver preso visione dello Statuto e dei Regolamenti dell'Associazione (reperibili presso la segreteria e sito internet dell’ASD) e di accettarli e rispettarli in ogni loro punto
  • d’impegnarsi al pagamento della quota associativa annuale e dei contributi associativi a seconda dell’attività scelta
  • di essere a conoscenza delle coperture assicurative previste dalla polizza tesseramento US Acli e delle condizioni particolari riferibili alla tessera richiesta
  • di conoscere e di impegnarsi ad osservare il primo comma dell’art. 1914 del Codice Civile, riguardante l’assicurazione contro gli infortuni e cioè: “l’assicurato deve fare quanto gli è possibile per evitare o diminuire il danno”.
  • di essere a conoscenza delle disposizioni vigenti in materia di tutela sanitaria delle attività sportive e degli obblighi conseguenti, e delle decisioni dei competenti organi US.Acli in merito alla qualificazione delle attività agonistiche e non agonistiche e degli obblighi conseguenti
  • di impegnarsi a produrre certificato medico in corso di validità, entro i termini previsti dal Consiglio Direttivo

Stato civile dei genitori:

ConiugatiSeparati

Il minore si muove autonomamente

SiNo

Consenso al trattamento dei dati personali

Il sottoscritto, avendo ricevuto idonea informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003,

acconsente

al trattamento dei propri dati personali, ivi inclusi quelli di natura sensibile, per lo svolgimento delle operazioni connesse alle procedure di affiliazione ad US ACLI , e di gestione del rapporto assicurativo. (OBBLIGATORIO)"

SiNo

al trattamento dei propri dati personali per l’invio di comunicazioni di natura promozionale inerenti ai servizi ed alle iniziative proposte a qualsiasi livello dall’ US ACLI e dagli Enti collegati al movimento aclista. (FACOLTATIVO)"

SiNo

anche ai sensi degli artt. 96 e 97 della L. 633/1941, all’utilizzo del materiale audio e video (interviste, filmati, fotografie diapositive) realizzato nel corso di eventi e/o manifestazioni sportive allo scopo di promuovere sia le attività dell’US ACLI che, più in generale, l’esercizio della pratica sportiva. (FACOLTATIVO)"

SiNo

Allegato a domanda di ammissione a socio a associazione/società sportiva affiliata all’US Acli

Informativa EX ART.13 D.LGS. N.196/03

(Codice in materia di protezione dei dati personali)

1-Finalità del trattamento.

I dati personali raccolti attraverso la domanda di ammissione a socio verranno trattati per il perseguimento delle finalità istituzionali dell’ente, ivi incluse le operazioni connesse al tesseramento all’US ACLI ed alla gestione del rapporto assicurativo, nonché, ove espressamente consentito, per l’invio di comunicazioni di natura promozionale inerenti ai servizi e alle iniziative proposte a qualsiasi livello dall’ US ACLI e dagli enti collegati al movimento aclista.
L’US ACLI si riserva la possibilità di produrre, nel corso di eventi e/o manifestazioni sportive, materiale audio/video (quale a titolo esemplificativo, filmati, interviste, fotografie, diapositive) da impiegare allo scopo di promuovere sia le proprie attività che, più in generale, l’esercizio della pratica sportiva. Le immagini che la ritraggono, e più in generale, i suoi dati personali contenuti nel predetto materiale saranno trattati solo se da lei espressamente consentito.

2.Modalità del trattamento

Il trattamento dei dati raccolti attraverso la domanda di ammissione a socio, al pari del trattamento della sua immagine, verrà effettuato con strumenti manuali ed automatici, in base alle esigenze di volta in volta riscontrate ed alle operazioni eseguite.
In entrambi i casi l’US ACLI assicura il rispetto delle prescrizioni in materia di sicurezza di cui agli artt. 31 e ss. del D.Lgs. 196/2003.

3.Natura obbligatoria e facoltativa del conferimento dei dati

Il conferimento dei dati raccolti attraverso la domanda di ammissione a socio è strettamente necessario ai fini del perfezionamento della procedura di tesseramento all’US ACLI e dell’attivazione della copertura assicurativa prevista per lo svolgimento dell’attività sportiva: tali operazioni non potranno essere effettuate in sua assenza.
Il conferimento della sua immagine è puramente facoltativo, pertanto, ove preferisse non prestarsi alla registrazione di prodotti audio/video, l’US ACLI non raccoglierà, per quanto possibile, la sua immagine, né utilizzerà le porzioni di materiale audiovisivo che la ritraggono.

4.Ambito di conoscibilità dei dati personali.

I suoi dati personali raccolti attraverso la domanda di ammissione a socio verranno comunicati ai Comitati provinciali dell’ US ACLI nonché alla sede nazionale, per il completamento delle pratiche di tesseramento e di gestione del rapporto assicurativo. I dati potranno inoltre essere comunicati alle pubbliche amministrazioni, per lo svolgimento delle proprie funzioni istituzionali e nei limiti stabiliti dalla legge e regolamenti, nonché ad eventuali soggetti terzi, quali società assicurative o banche, che assistano US ACLI nello svolgimento delle proprie attività. Per lo svolgimento delle attività di carattere promozionale, inoltre, i suoi dati personali potranno essere comunicati, in presenza di un suo esplicito consenso, a tutte le strutture contemplate dallo statuto US ACLI, nonché ad altri enti facenti parte del movimento aclista.
Tali informazioni non saranno soggette a diffusione.
Il materiale audiovisivo prodotto nel corso di eventi e/o manifestazioni sportive potrà essere distribuito e/o diffuso attraverso qualsiasi mezzo di comunicazione, sia a titolo gratuito che oneroso, in relazione alle esigenze di carattere promozionale di US ACLI.

5. Estremi identificativi del Titolare e del Responsabile del trattamento.

Titolare del trattamento è l’US ACLI, con sede in via G. Marcora 18/20 – 00153 Roma nella persona del legale rappresentante pro tempore dell’associazione.
Responsabile del trattamento è il Segretario all’organizzazione, reperibile all’indirizzo e-mail segreteria.usacli@acli.it, oppure telefonicamente al numero 06-5840652.

6. Diritti dell’interessato

L’art. 7 del D.Lgs. 196 del 2003 le riconosce, in qualità di interessato, taluni diritti che potrà esercitare sia di persona che a mezzo di delega. Di seguito viene riportato il suddetto articolo:

Art. 7 D.Lgs. 196/ 2003: Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

L’interessato ha diritto di ottenere la conferma dell’assistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
L’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione: a) dell’origine dei dati personali; b) delle finalità e modalità di trattamento; c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5, comma 2; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
L’interessato ha diritto di ottenere: a) l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati, b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rileva impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.